Totti non ci sta: “E’ ingiusto che sia stato..”

 In Interviste, Parola all'Ex

TOTTI L’ex capitano dal cuore di papà rilascia alcune dichiarazioni riguardo la polemica in Russia legata alla sospensione di uno studente, ecco cosa sarebbe accaduto

TOTTI In occasione della premiazione per i “Football Award” tenuta in Russia è intervenuto riguardo la polemica su l’espulsione dalla scuola di uno studente russo Francesco Totti. Secondo quanto viene trapelato il ragazzo sarebbe stato allontanato dalla scuola per la capigliatura simile a quella di Zlatan Ibrahimovic, giudicata non consona alla dirigenza scolastica.

Totti, dal cuore di papà ha voluto prendere le parti del giovane ragazzo rilasciando queste parole: “Non mi sembra giusto quello che è successo, anzi è surreale. E’ ingiusto che una persona, per di più un bambino, sia perseguito perché segue il suo idolo, visto che non fa niente di male. Gli insegnanti dovrebbero riflettere”.

SEGUI IL SITO DI PASSIONEROMA.IT

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

ARTICOLI CORRELATI