SPAL ROMA Ranieri: “Dovremmo cercare di…”

 In Conferenza Stampa, Interviste

SPAL ROMA RANIERI Il mister ha tenuto la sua seconda conferenza stampa prima della trasferta a Ferrara contro la Spal, ecco le sue parole in vista del match contro gli uomini di Semplici

SPAL ROMA RANIERI La prima contro l’Empoli seppur con fatica è andata, ora per Ranieri e i suoi è tempo di pensare alla sfida di sabato pomeriggio contro la Spal, vogliosa di salvezza, per arrivar poi alla sosta fiduciosi per il futuro.

Il tecnico giallorosso questa mattina ha tenuto la sua seconda conferenza stampa, dove ha presentato la sfida contro i ferraresi, e quali saranno le insidie che la Roma andrà ad affrontare.

Ecco le considerazioni a riguardo di Claudio Ranieri, a pochi giorni dalla partita con la Spal:

MISTER, CHE INDICAZIONI HA RICEVUTO DALLA SFIDA DI LUNEDÌ?

“Diciamo che la squadra ha risposto bene a ciò che le avevo chiesto. So che in questo momento non posso chiedere molto di più, perché abituati a giocare in una determinata maniera e cambiando, è logico che non viene fatto tutto come io vorrei, però vedo buona concentrazione e dedizione nel fare le cose che chiedo”.

DZEKO E SCHICK, IN CHE MODULO SI POTRANNO VEDERE INSIEME?

“Non importano i sistemi di gioco, l’importante è che i ragazzi si riconoscano nelle loro posizioni e che possano fare il meglio. L’importante è che la squadra sia compatta e abbia equilibrio”.

COME STANNO KOLAROV E ZANIOLO?

“C’è ancora tempo per valutare, ma entrambi fino a questo momento non si sono allenati e questo mi fa venire il dubbio se utilizzarli o meno”.

UNDER?

“L’importante è che continui il suo protocollo di recupero, non andrà in nazionale e avrà tempo di lavorare qui a Trigoria. Spero di riaverlo dopo la sosta”.

SE KOLAROV NON DOVESSE FARCELA CHI GIOCHERA’?

“Potrebbe farlo Juan Jesus che ci ha già giocato, se non ricordo male, quando lo allenavo all’Inter gli ho fatto giocare una partita da esterno sinistro”.

COME SI AFFRONTA UNA SPAL CHE PUNTA TUTTO SU PETAGNA?

“Ho visto le partite della SPAL e sono molto bravi ed abili nel trovare la soluzione nella manovra, prendendo l’avversario in velocità. Per questo cercheremo di stare molto, corti, attenti e compatti”.

SEGUI IL SITO DI PASSIONEROMA.IT

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

ARTICOLI CORRELATI