Ronaldo ci sarà, riposerà dopo Natale (RS Il Messaggero – A.Mauro)

 In Il Messaggero, Rassegna Stampa

RONALDO CI SARA’ Il fuoriclasse portoghese a meno di ulteriori clamorosi ribaltoni sarà al suo posto nella sfida di sabato sera contro i giallorossi di Di Francesco

RONALDO CI SARA’Sensazione: questa Juventus può veramente chiudere il campionato a 108 punti, e Cristiano Ronaldo giocare tutte le partite, ma prima o poi prendere fiato sarà fisiologico. La Juve lo ha fatto contro il Genoa unico pareggio stagionale in campionato -, CR7 (con lui i follower del club su instagram sono raddoppiati e arrivati a 20 milioni) probabilmente contro l’Atalanta, ma sabato contro la Roma ci sarà. Infaticabile e praticamente insostituibile: 1430 minuti in campionato, il più utilizzato, l’unico che ha saltato solo 10 minuti (sostituito nel finale a Firenze).

Ma anche gli alieni ogni tanto riposano, Allegri ha annunciato che salterà una partita tra Roma, Atalanta e Samp e gli indizi portano a Bergamo. Manca un punto per diventare campione d’Inverno ma sabato sera la Juve non farà calcoli, anche se Allegri dovrà gestire una rosa che ha mostrato qualche segno di fatica di troppo nelle ultime due uscite contro Young Boys e Torino.

LE SCELTE – Le assenze pesanti di Barzagli, Cuadrado e Cancelo lasciano poche alternative sugli esterni, tre partite in 8 giorni sono troppe per Chiellini che ne dovrà saltare una, a centrocampo il più stanco è Pjanic (5° juventino più presente in campionato), ma contro la Roma nessuno vuole mancare.

Allegri dovrà calibrare sapientemente carichi di lavoro ed energie in vista delle ultime tre gare del 2018 a partire da sabato, per non perdere terreno sul Napoli. Ieri sgambata in famiglia contro l’Under 23 per permettere a chi ha giocato meno di riprendere il ritmo partita, decisa da una doppietta di Bernardeschi e le reti di Kean e del baby Kastanos. Contro la Roma probabile 4-3-3 con De Sciglio, Bonucci, Chiellini (o Benatia) e Alex Sandro davanti a Szczesny.

A centrocampo rientra Bentancur dopo la squalifica accanto a Pjanic e Matuidi, con il bosniaco in ballottaggio con Emre Can. Davanti ancora Dybala, Ronaldo e Mandzukic, le sorprese (o più probabilmente alternative a gara in corso) potrebbero essere Bernardeschi e Douglas Costa, intanto Alex Sandro e Rugani sono a un passo dal rinnovo 202.

SEGUI IL SITO DI PASSIONEROMA.IT

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

ARTICOLI CORRELATI