Gandini dichiara: “La Roma resterà nel mio cuore…”

 In Interviste, Parola all'Ex

GANDINI L’ex dirigente giallorosso racconta la sua esperienza nella capitale, soffermandosi su coloro che fanno parte della società

GANDINI E’ stato solo due anni, ma la sua esperienza nella capitale come dirigente, gli ha consentito di avere delle piccole soddisfazioni molto importanti.

Si tratta di Umberto Gandini, ex dirigente giallorosso dal 2016 al 2018, che ai microfoni di Sportitalia parla della sua avventura nella capitale e non solo e rilascia le seguenti dichiarazioni:

DOTTOR GANDINI, ROMA E’ STATA UNA PAGINA NEGATIVA?

“No, sono state due ottime stagioni. Siamo entrati entrambi gli anni in Champions, abbiamo raggiunto la semifinale. E inoltre ho avuto il miglior bilancio della storia giallorossa. Direi che sia stata un’esperienza formativa”

COME VEDE LA FIGURA DI TOTTI?

“Francesco è una risorsa, è una persona splendida che ama il calcio e ama la Roma”

MONCHI?

“Assolutamente no. Lui ha un progetto in testa, è costretto a rispettare i parametri imposti. La Roma vende e acquista in modo intelligente ed è sempre competitiva”

E’ VERO CHE PALLOTTA E’ ASSENTE?

“No, lo dico per esperienza personale. Vuole avere in mano le redini della società il più possibile, ovviamente essendo lontano non può gestire il quotidiano alla perfezione. James però è sempre attento e concentrato sulla causa giallorossa”.

SEGUI IL SITO DI PASSIONEROMA.IT

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

ARTICOLI CORRELATI