Capello ricorda: “Roma Parma? Ecco come andò…”

 In Interviste, Parola all'Ex

CAPELLO L’ex allenatore capitolino torna a parlare a distanza di 18 anni delle ore che precedettero la partita che consacrò la Roma campione d’Italia e non solo

CAPELLO Ci sono partite che non si possono dimenticare, specialmente se sono proprio quelle che consacrano la propria squadra del cuore, Campione d’italia.

Questo a distanza di 18 anni è lo stato d’animo dei tifosi capitolini, che lunedì 17 non sarà un giorno come tutti gli altri, perchè sarà ricordato come il giorno del terzo scudetto. Capello, che fu l artefice di quel capolavoro, torna a parlare ai microfoni di Roma Tv delle emozioni che precedettero quella partita e non solo: “Roma-Parma? Non serviva prepararla, serviva andare in campo e vincere. Se non capisci che sei arrivato a tagliare il traguardo dopo tanta fatica, non tagliarlo sarebbe stato da stupidi. “

Don Fabio prosegue l’intervista dicendo: “Ho il ricordo che l’avvocato Agnelli una volta arrivò dicendo “Sì, Capello pensa ancora alla Roma”. Come ci si allena si gioca, non ci si può allenare al 60% e poi pensare di andare a 100 all’ora in partita. Galliani mi dice “non possiamo non vincere”, gli dissi “Vinco e vado via”. Mi offrì il contratto e dissi che sarei andato via.”

SEGUI IL SITO DI PASSIONEROMA.IT

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

ARTICOLI CORRELATI